Il Bando

 
 

BANDO DI CONCORSO

XXII Concorso Internazionale dei Madonnari

Nocera Superiore
dal 15 al 18Maggio 2020

 

Il Concorso si svolge su Via Vincenzo Russo in Nocera Superiore. Le opere realizzate formeranno un tappeto di quadri per il Solenne Passaggio della Processione di Maria SS. di Costantinopoli e di San Pasquale Baylon. Il tema del Concorso 2020 è:

LA GIOIA CRISTIANA. “Questo vi ho detto perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena” (Gv 15,1).

Vogliamo riflettere sulla nostra natura umana, creata e amata da Dio e capace di Lui, come pure dei desideri più profondi di felicità che ogni persona nutre nel proprio cuore e che troviamo solo in Dio. Quel Dio che nel suo figlio Gesù ci ha resi già partecipi del suo amore pieno, e che fa proprie nella sua bellezza, bontà e verità , le speranze e le gioie nobili di questo mondo. Noi cristiani faremmo bene a proclamare ancora di più la gioia come nostro patrimonio, e a mostrare che l'esperienza della fede non ci può privare del buon umore, e ancor meno della gioia delle realtà umane più alte, tra le quali figurano quelle che Papa Benedetto chiama "gioie semplici", autentici doni di Dio: "La gioia di vivere, la gioia di fronte alla bellezza della natura, la gioia di un lavoro ben fatto, la gioia del servizio, la gioia dell'amore sincero e puro, i bei momenti della vita familiare, l'amicizia condivisa, la scoperta delle proprie capacità personali e il raggiungimento di buoni risultati, l'apprezzamento da parte degli altri, la possibilità di esprimersi e di sentirsi capiti, la sensazione di essere utili al prossimo ( Benedetto XVI). La gioia del Vangelo riempie il cuore e la vita intera di coloro che si incontrano con Gesù. Coloro che si lasciano salvare da Lui sono liberati dal peccato, dalla tristezza, dal vuoto interiore, dall’isolamento. Con Gesù Cristo sempre nasce e rinasce la gioia.

Il grande rischio del mondo attuale, con la sua molteplice ed opprimente offerta di consumo, è una tristezza individualista che scaturisce dal cuore comodo e avaro, dalla ricerca malata di piaceri superficiali, dalla coscienza isolata. Quando la vita interiore si chiude nei propri interessi non vi è più spazio per gli altri, non entrano più i poveri, non si ascolta più la voce di Dio, non si gode più della dolce gioia del suo amore, non palpita l’entusiasmo di fare il bene. Anche i credenti corrono questo rischio, certo e permanente. Molti vi cadono e si trasformano in persone risentite, scontente, senza vita. Questa non è la scelta di una vita degna e piena, questo non è il desiderio di Dio per noi, questa non è la vita nello Spirito che sgorga dal cuore di Cristo risorto.

È la gioia che si vive tra le piccole cose della vita quotidiana, come risposta all’invito affettuoso di Dio nostro Padre: «Figlio, per quanto ti è possibile, tràttati bene … Non privarti di un giorno felice» (Sir 14,11.14). Quanta tenerezza paterna si intuisce dietro queste parole! (Papa Francesco in Evangelii Gaudium).

  1. Si possono realizzare sia dipinti originali che copie di opere famose, con la sola tecnica del gessetto, dipinto su strada; lo sfondo può essere realizzato di vario materiale. Ogni altra tecnica utilizzata non è ammessa. Non è ammesso l’uso dello spolvero, né dello stampo, né del pennello ma solo della quadrettatura.

  2. La misura del quadro può variare da un minimo di 2 x 2 ad un massimo 3 (lunghezza) x 2,80 (larghezza) metri .

  3. La realizzazione dei dipinti inizia Venerdì 15 Maggio 2020 alle ore 15.00, proseguendo lungo la notte e concludendosi Sabato 16 Maggio 2020 entro le ore 16,00, al fine di consentire la sistemazione e la pulizia degli spazi e della strada. Agli artisti è chiesto di mantenere e lasciare pulito il proprio dipinto e lo spazio circostante.

  4. Gli artisti madonnari sono tenuti ad interrompere i lavori dalle 19,30 fino alle 20,30 di venerdì per la Celebrazione Eucaristica con la benedizione dei gessetti. Viene fornito ad ogni partecipante, materiale per proteggere la propria opera dalle intemperie, chi non ha cura dell’opera realizzata, ovvero trascura di coprirla quando lascia l’opera per i pasti o il riposo o dopo il completamento della stessa, non ha diritto ad alcun rimborso, né contributo. Chi non completa l’opera, entro il tempo stabilito, non ha diritto ad alcun rimborso. Nel caso si renda necessario proseguire l’opera oltre il tempo stabilito, a causa di intemperie o avvenimenti imprevisti, gli artisti sono tenuti, dopo un tempo di riposo, a completare l’opera o a restaurarla.

  5. Il numero di postazione è assegnato dalla segreteria, Venerdì 15 Maggio dalle ore 12.00, in base all’ordine di accettazione delle schede di partecipazione. Ai Magister, dai più recenti, saranno assegnate le prime postazioni.

  6. Il Concorso ha una doppia giuria: una di esperti e l’altra formata dai visitatori che potranno votare il dipinto anche online.

  7. La premiazione si terrà il 18 Maggio 2020 durante il “Gran Galà di Premiazione del XXII Concorso Internazionale dei Madonnari di Nocera Superiore”, con i seguenti premi: 1° Classificato Giuria Esperti: 400 € più targa riconoscimento; 2° Classificato Giuria Esperti: 200 € più targa riconoscimento; Premio Speciale alla memoria di “Maurizio Pecoraro” al Vincitore della categoria Giovani; Premio Speciale al Vincitore della categoria Parrocchie; 1° Scuola Classificata Giuria Esperti - Targa di riconoscimento e consegna Gessetto d’Oro; 2° Scuola Classificata Giuria Esperti - Targa di riconoscimento; 1° Classificato Giuria Popolare (POSTAZIONI + ONLINE): 400 € più targa di riconoscimento; 2° Classificato Giuria Popolare (POSTAZIONI + ONLINE): 200 € più targa di riconoscimento; 1° Classificato Giuria Popolare per la sezione Giovani (POSTAZIONI + ONLINE): 100 € più targa di riconoscimento. Tutti i partecipanti avranno un attestato di merito durante il Gran Galà di Premiazione.

  8. Il Concorso Internazionale dei Madonnari è una gara artistica, pertanto non vi è alcuna prestazione lavorativa da parte dei partecipanti, i quali non hanno diritto ad alcuna corrispondenza di prestazione artistica o professionale. Ai Madonnari partecipanti viene elargito un contributo per le spese sostenute differenziato per categorie e suddiviso per regioni: le regioni del nord e isole ( Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Sicilia e Sardegna) riceveranno 200 €, le regioni del centro (Umbria, Abruzzo e le province di Vibo Valentia, Reggio Calabria, Brindisi e Lecce) riceveranno 150 €, le regioni limitrofe alla Campania (Lazio, Molise, Basilicata e le province di Cosenza, Crotone, Catanzaro, Foggia, Barletta, Bari e Taranto) riceveranno 100 €. Si consiglia la presentazione di spese documentate al fine di facilitare il rimborso spese. Ai Campani viene elargito il solo contributo per categorie.

  9. Agli artisti stranieri che si trovano in Italia per varie ragioni, viene elargito lo stesso contributo e rimborso stabilito per gli artisti italiani. I madonnari provenienti da varie parti dell’Europa viene dato un contributo omnicomprensivo di 330 €, per i madonnari provenienti da ogni altra parte del mondo il contributo omnicomprensivo è di 450 €. Farà fede il documento di trasporto (biglietto aereo, biglietto del treno, ricevuta autostradale) relativo al viaggio appena effettuato per determinare l’entità del rimborso spese.

  10. C’è una sezione per i giovani artisti e una sezione per le Parrocchie a cui viene erogato un rimborso forfetario di 20 euro per dipinto;

  11. I “Magister Madomnaris” ricevono € 100, i “Maximus Madomnaris” ricevono € 50 , i “Minimus Madomnaris” ricevono € 25.

  12. Si considerano Magister Madomnaris coloro che si sono classificati primi nelle precedenti edizioni del Concorso sia per la giuria degli esperti che per la giuria popolare.

  13. Il gettone di presenza si può ritirare esclusivamente sabato 16 Maggio 2020 dalle 18.00 alle 20.00 presso la Chiesa Parrocchiale.

  14. La giuria degli esperti, nominata dall’Associazione, effettua varie ispezioni dal venerdì pomeriggio al sabato. A conclusione dei lavori, provvede a valutare tutti i dipinti sulla base di criteri tecnici, valore artistico, bellezza del dipinto, rispondenza al tema e impegno dell’artista nell’esecuzione dei lavori, suddividendo gli artisti in Maximus Madomnaris e Minimus Madomnaris. Nel caso in cui un Magister Madomnaris non rientra tra i Maximus perde la categoria di appartenenza. Il giudizio della Giuria è insindacabile, inappellabile e definitivo.

  15. I vincitori del Concorso, giuria esperti, giuria popolare e online e sezione giovani, riceveranno il premio solo dopo aver riprodotto l’opera premiata su tela, o altro materiale che possa essere conservato, al fine dell’esposizione nel Museo Parrocchiale del Concorso Internazionale dei Madonnari di Nocera Superiore. La misura del quadro sarà di 70x100 cm.

  16. I minori di 14 anni potranno partecipare se accompagnati dai docenti dell’Istituto Scolastico frequentato. Essi sono denominati “Puer Madomnaris” e realizzano le loro opere Sabato 16 Maggio 2020 dalle 7.30 alle 17.00, negli spazi loro assegnati. Il numero viene assegnato ai responsabili, presso la segreteria di accoglienza in Via Vincenzo Russo il sabato mattina. Le opere realizzate vengono valutate solo dalla giuria degli esperti. Il Gessetto d’Oro è dato alla scolaresca vincitrice che lo conserva fino all’anno successivo.

  17. Gli artisti che arrivano da fuori regione potranno usufruire di vitto ed alloggio gratuito, facendone richiesta con l’apposita scheda.

  18. Condizione essenziale per la partecipazione al Concorso è la previa presentazione del bozzetto del dipinto, che va allegato alla domanda, le cui dimensioni devono essere 21x30 cm (foglio a4), formato jpeg. Se il bozzetto non è rispondente al tema, il capogruppo viene avvisato e potrà presentarne un altro, purché nei termini previsti (vedi punto 22 presente bando). Ogni bozzetto dovrà essere accompagnato da una breve relazione-spiegazione del dipinto che si andrà a realizzare, massimo 150 battute.

  19. L’associazione per il Concorso Internazionale dei Madonnari “San Pasquale Baylon” e la Parrocchia Maria SS. di Costantinopoli in Nocera Superiore si riservano ogni diritto sull’uso dell’immagine realizzata nell’opera, nonché dei bozzetti.

  20. La partecipazione al Concorso implica l’accettazione del presente Bando in ogni sua parte, pena esclusione dal Concorso stesso, per cui si accettano solo schede di partecipazione firmate.

  21. Al fine di migliorare l’organizzazione del Concorso, i suggerimenti ed eventuali reclami, vengono accolti per iscritto.

  22. L’iscrizione al Concorso è subordinata all’accettazione, per cui prima di acquistare titoli di viaggio è necessario assicurarsi che la domanda sia stata accettata. Qualsiasi scheda di partecipazione, riempita in ogni sua parte e soprattutto firmata, deve pervenire entro e non oltre il 4 maggio 2020 o fino ad esaurimento postazioni, secondo le seguenti modalità:

        • collegandosi al sito http://www.concorsomadonnari.it

        • consegna a mano (domanda, bozzetto e breve descrizione opera);

        • posta elettronica all’indirizzo info@concorsomadonnari.it;

        • posta ordinaria o raccomandata A/R all’ indirizzo: Parrocchia Maria SS. di Costantinopoli – Via Pecorari - 84015 Nocera Superiore (SA).

Per contatti e/o ulteriori informazioni: Maria Sessa 3493486389.

Programma

Venerdì 15 Maggio 2020 -- Dalle 12.00: Raduno dei Madonnari sul sagrato della Chiesa Maria SS. di Costantinopoli, dove sarà allestito il servizio di Segreteria e di Accoglienza. Ore 15.00: Inizio realizzazione delle opere. Ore 19.30: Celebrazione Eucaristica in piazza con Benedizione dei gessetti.

Sabato 16 Maggio 2020 -- Ore 7.30: Raduno e inizio lavori dei Puer Madomnaris in via Vincenzo Russo (nei pressi della pasticceria Mamma Grazia).

Ore 19.30: Celebrazione Eucaristica.

Ore 21.30: Benedizione ed Inaugurazione del tappeto di quadri.

Domenica 17 Maggio 2020 -- Ore 22.00: Tradizionale Solenne Passaggio della Processione di Maria SS. di Costantinopoli e di San Pasquale Baylon sul tappeto di quadri. Ore 24.00: Messa di mezzanotte.

Lunedi 18 Maggio 2020 -- Ore 21.30: Gran Galà di premiazione del XXII Concorso Internazionale dei Madonnari di Nocera Superiore, concluderà la serata un concerto con un artista di fama nazionale.

L’associazione per il

Concorso Internazionale

Dei Madonnari

San Pasquale Baylon